Servizio 24 ore su 24 - Tel. 041.59.64

UN'OCCASIONE PERSA

« torna all’elenco

Con la giornata di venerdì 10 febbraio, si è conclusa la fase sperimentale del progetto MVMANT Venezia, avviato in anteprima mondiale a Mestre, nell’area urbana del Comune di Venezia, grazie alla partnership con Edisonweb, valutando che non esistevano le condizioni necessarie per poter continuare la sperimentazione.

Tali condizioni sono:

  • Lo scarso interesse da parte delle autorità: perché abbiano successo, le iniziative volte a ridurre il traffico, vanno inserite in più ampi progetti generali sulla mobilità, che integrino tutte le varie modalità di trasporto (bus, navette, taxi e i sistemi ibridi come appunto MVMANT), assieme a politiche che incentivino lasciare le auto fuori dal centro spostandosi con metodi alternativi (parcheggi scambiatori sorvegliati, piste ciclabili, percorsi pedonali, ZTL e parcheggi in centro costosi). In più occasioni abbiamo cercato di coinvolgere l'amministrazione comunale che non ha mostrato alcun interesse ad avviare un servizio innovativo come quello proposto;
  • La non sostenibilità economica: il servizio è stato promosso con tutto lo sforzo possibile da parte di entrambe le società coinvolte, anche garantendo la gratuità dell’utilizzo. Ciononostante, la società civile ha risposto, seppur con entusiasmo ma in misura insufficiente a garantire le sostenibilità economica del servizio. Purtroppo non abbiamo avuto accesso a fondi o bandi pubblici per poter continuare la sperimentazione;

Per tutte queste ragioni, abbiamo deciso di sospendere la sperimentazione del servizio, valutando la possibilità di riproporre il servizio in futuro qualora le condizioni diventino più favorevoli.
In ogni caso, ringraziamo gli utenti che hanno partecipato con entusiasmo al servizio.