Servizio 24 ore su 24 - Tel. 041.59.64

VIAGGIA GRATIS

« torna all’elenco

Venezia, 24 gennaio

OPEN TRAVEL DAYS - Per due settimane, da oggi e fino a martedì 7 febbraio, MVMANT, il nuovo progetto di taxi condiviso, sarà gratis.

Intendiamo far provare a tutta la cittadinanza il nuovo servizio sperimentale avviavo da lunedì 16 gennaio a Mestre, per questo abbiamo deciso di far viaggiare l'utenza in Taxi per due settimane gratis fino a martedì 7 febbraio, dalle ore 7.30 alle 20:00 su entrambe le linee e senza limiti di utilizzo.

MVMANT è un servizio di mobilità innovativa, condiviso e su richiesta, progettato dalla start-up italiana Edisonweb progettato per ridurre l'impatto ambientale e il costo del trasporto, garantendo però la comodità del taxi e la sicurezza di affidarsi a professionisti in possesso di tutti i requisiti normativi e assicurativi. Grazie alla app MVMANT, l’utente può prenotare e pagare la corsa su un taxi condiviso direttamente dal proprio smartphone in modo del tutto trasparente e senza contanti, conoscendo in anticipo la tratta e i costi, molto più contenuti rispetto ad un taxi tradizionale, e stabiliti sulla base del chilometraggio effettivo (0,85 € al chilometro).

Per l'avvio del servizio in questa fase sperimentale, le linee sono due e quattro sono i taxi in servizio, che coprono i tragitti definiti ma che verranno adattati dinamicamente in base ai feeback che riceveremo, alla domanda di trasporto, e all'analisi dei dati, con un servizio attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 7.30 alle 20:00.
Nel dettaglio, le due linee, VERDE CHIARO e VERDE SCURO (clicca quì per consultare la mappa dei percorsi) percorrono il centro di Mestre con numerosi punti di prelievo, tra cui: piazzale Cialdini, via Torino, Corso del Popolo, viale Vespucci, via Lamarmora, via Ca’ Rossa, piazza Carpenedo, viale Garibaldi, cimitero di Mestre, via Torre Belfredo, piazzale Candiani e via San Pio X.
I percorsi dei taxi, che coprono principalmente gli spostamenti casa-lavoro e casa-scuola, sono stati definiti in risposta alle richieste dei quasi mille utenti che si sono iscritti alla piattaforma e che in questi mesi hanno partecipato al sondaggio sull’utilità del taxi condiviso a Mestre. In ogni caso, i percorsi saranno modificati grazie alle opinioni che stiamo ricevendo dagli utenti in questi giorni.

Accanto a una significativa riduzione dei costi per l’utente, più in linea con quelli di un biglietto del bus, notevoli sono anche i benefici attesi per la collettività tutta, a partire da una minore congestione del traffico e un minor inquinamento.

MVMANT – acronimo inglese che deriva da “movement” (movimento) e “ant” (formica, animale intelligente e organizzato nel trasporto) – mira anche a coinvolgere gli esercizi commerciali tramite l’erogazione di coupon utilizzabili dagli utenti della app nei negozi aderenti. I passeggeri saranno così fidelizzati tramite l’acquisizione di punti in base ai kilometri percorsi, e con il taxi condiviso potranno raggiungere i negozi del centro più facilmente, evitando il traffico e la ricerca del parcheggio

Scarica subito MVMANT e approfitta degli OPEN TRAVEL DAYS

CLICCA QUÍ